102° Giro d'Italia
curling-670195_1920

Curling e sport del ghiacchio

Palaghiaccio di pinerolo

Il curling e i giochi olimpici invernali Torino 2006

L’interesse nei confronti di questo sport in Italia si è sviluppato durante i Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 portando ad un forte aumento di praticanti ed appassionati. Il successo mediatico ha contribuito a fare conoscere la Città di Pinerolo in tutto il mondo.

Il curling cattura l’interesse dei cittadini comuni perché la competizione è semplice e le regole sono facilmente intuibili dal pubblico che riesce a coglierne facilmente i fondamenti del gioco.

L’impianto olimpico di Pinerolo è aperto nel periodo settembre/aprile ed è possibile provare e praticare l’attività con l’assistenza di personale tecnico qualificato. La squadra pinerolese ha raggiunto importanti risultati sia a livello nazionale che internazionale.

INFORMAZIONI

Sporting Club Pinerolo
+39 0121 378231
infosportingclubpinerolo@gmail.com
www.sportingclubpinerolo.com

Il Palaghiaccio ospita incontri di hockey su ghiaccio, è aperto al pattinaggio artistico e si pratica lo short treck.

Palaghiaccio di Torre Pellice

Hockey e pattinaggio

Il Palaghiaccio olimpico di Torre Pellice “Giorgio Cotta Morandini”, noto anche come Pala Cotta Morandini, è lo stadio del ghiaccio di Torre Pellice. Venne progettato nel 2002, in vista delle Olimpiadi di Torino 2006. Principalmente ospita incontri di hockey su ghiaccio (è la pista di casa dell’ HC Valpellice), ma è aperto anche al pattinaggio ricreativo e al pattinaggio artistico.

SCOPRI

il turismo sportivo nel pinerolese