Arte contemporanea Pinerolo

Pinerolese

ARTE CONTEMPORANEA

PINEROLO – EN PLEIN AIR: ARTE CONTEMPORANEA

Associazione culturale e centro d’arte contemporanea inclusa nel circuito dei Musei Civici del Pinerolese, En Plein Air produce e promuove progetti d’arte contemporanea articolati, in cui gli artisti sono chiamati a confrontarsi come temi sociali e attuali. Nata nel 1994 sono state realizzate mostre su Serghej Potapenko, seguono rassegne che alternano figurazione (Gianpiero Viglino ) e astrazione (Giorgio Ramella). Tra il 1995 e la primavera 1998 l’Associazione propone artisti emergenti: Andrea Nisbet, Carlo Galfione, Luca Bernardelli accogliendo al contempo artisti noti Gilberto Zorio, Vasco Are, Robert Gligorov. Nel 1997 una mostra tutta al femminile The world from the female, induce ad una riflessione sulla condizione attuale della donna artista da qui prende corpo il Progetto Maionese, interamente ideato da Elena Privitera, e la necessità di maggior spazio coincide con l’acquisizione della cascina contigua nel 1998. Nelle stagioni successive si alternano curatori (Tiziana Conti, Demetrio Paparoni, Luca Beatrice, Guido Curto, Olga Gambari, Lisa Parola, per citarne alcuni) e tematiche (ogni mostra ha un incipit particolare); artisti emergenti e noti; collaborazioni e interazioni con altre realtà culturali (Il Filatoio (Cn) – Museu de Belles Arts de Castellòn – Spagna, …). A partire dal 2003 si sviluppa una sistematica collaborazione tra Elena Privitera e Marco Filippa avviandola con il progetto Insitu: interagendo con la città (installando opere nel centro storico) e al contempo in “galleria”. Nello stesso anno si sperimenta Enpleinvideo una rassegna non-stop di video d’artista riproposta per il 2008 con connotati online.
Il patrimonio di mostre, ricerche, creatività che caratterizzano questo decennio di En Plein Air è storia documentata con cataloghi e video: http://www.epa.it
Cronistoria delle esposizioni: http://www.epa.it/esposizioni.html
Archivio virtuale: http://www.epa.it/maionese/artiste/index.html

TORRE PELLICE – TUCCI RUSSO STUDIO PER L’ARTE CONTEMPORANEA

Lo studio di arte contemporanea Tucci Russo fu fondato a Torino nel 1975 da Antonio Tucci Russo; nel 1982 Elisabetta Di Grazia raggiunse lo staff. Gli artisti che vi parteciparono nei primi anni includono Salvadori, Marco Bagnoli, Sandro Chia, Enzo Cucchi, Mario Merz; Giovanni Anselmo, Jannis Kounellis. Sono seguiti altri artisti italiani tra i quali: Luigi Mainolfi, Luigi Stoisa, Alfredo Pirri, Giulio Paolini, Giuseppe Penone e artisti americani ed europei quali: Maria Nordman, Thomas Schutte, Harald Klingelholler, Lili Dujourie, Ricahrd Long, Tony Cragg, Daniel Buren.

Mercoledì – Domenica 10.30 – 13.00 and 15.00 – 19.00 

Via Stamperia 9 Torre Pellice
tel. 0121 953357 | fax 0121.953459
email gallery@tuccirusso.it
www.tuccirusso.com

TORRE PELLICE CIVICA GALLERIA D’ARTE CONTEMPORANEA “FILIPPO SCROPPO”

La civica galleria d’arte contemporanea Filippo Scroppo di Torre Pellice è un piccolo museo d’arte contemporanea che conserva un patrimonio di inaspettata rilevanza: possiede infatti circa 450 opere i artisti italiani e stranieri del secondo dopoguerra, raccolte principalmente dall’artista ed animatore culturale Filippo Scroppo (Riesi 1910 – Torre Pellice 1993) attraverso donazioni di artisti e di collezionisti, ed acquisizioni da parte del’amministrazione comunale. Oltre a svolgere il ruolo di conservazione di un patrimonio pubblico, la galleria esplica l’attività di divulgazione dei linguaggi artistici, attraverso l’allestimento di mostre, l’organizzazione di incontri ed una consolidata attività didattica.

Via Roberto d’Azeglio, 10 Torre Pellice
tel. 0121.932530
www.galleriascroppo.org

SAN SECONDO DI PINEROLO – CIRO CIRRI LOCO

Ciro Cirri inizia la sua avventura nell’ex scuola elementare di Miradolo di San Secondo nel 1996, la ‘school gallery’. Inaugurata con la mostra personale interamente autogestita ‘I am ONLY Ciro Cirri’, è il luogo dove Ciro Cirri vive, lavora ed espone i suoi lavori.

Via 25 aprile Miradolo – S. Secondo di Pinerolo
email: cirocirri@libero.it
www.cirocirriloco.it

VIGONE PANCHINE D’ARTISTA

Panchine d’Artista è un progetto culturale per la promozione dell’arte contemporanea nella Città di Vigone. Arte come aggregazione, come crescita sociale e rigenerazione urbana. Perché le panchine? Perché da sempre, soprattutto nei paesi, sono proprio le panchine il punto di ritrovo di grandi e piccini, simbolo di una socialità e di una convivialità ormai quasi perduta. Ogni anno, quindi, l’Associazione affida la creazione di una panchina ad un artista di fama internazionale, che ne interpreta il significato declinandolo secondo il suo estro, il suo spirito e la sua infanzia. È invece biennale il Concorso parallelo, dedicato ai giovani under 35, che permette al vincitore di realizzare una panchina che si affianca a quelle degli artisti noti. Ogni anno l’iniziativa arricchisce la Città di Vigone di opere d’arte con l’ambizioso obiettivo di costruire negli anni un “museo a cielo aperto”.

www.panchinedartista.it

CERCENASCO: COSTELLAZIONI D’ARTISTA

“Costellazioni d’artista” è un originale progetto di intervento urbano pluriennale, nato dalla collaborazione tra il Comune di Cercenasco e Martin – Martini Arte Internazionale, che si propone di arricchire e caratterizzare il territorio comunale attraverso l’inserimento di opere d’arte contemporanea, in un modo innovativo e rispettoso dell’identità locale.
L’idea di partenza è stata quella di trasformare in opera d’arte uno dei manufatti più anonimi nei quali ci imbattiamo quotidianamente, che è “sotto” gli occhi di tutti: il chiusino. Questo oggetto, reinterpretato da artisti contemporanei internazionali, da semplice copertura, acquista una connotazione nuova, senza perdere la sua utilità primaria.
I chiusini d’artista, realizzati in ghisa, sostituiscono quelli esistenti, riproponendo nella collocazione la composizione delle maggiori costellazioni celesti. Nessun stravolgimento, nessuna meteora o asteroide che improvvisamente scuote la “quiete del villaggio” ma una “pioggia di stelle”, gemme d’artista incastonate in un’ideale ghiera, rappresentata dal sistema dei chiusini, dolcemente “precipitate” nelle vie e nelle piazze del paese.
Il primo intervento vede l’inserimento di sei chiusini ideati da sei noti artisti internazionali : Ann-Caroline Breig, Danilo Bozzetto, Gabriele Garbolino Rù, Elio Garis, Paolo Grassino, Rob Ward. Questi primi chiusini d’artista, sono installati a partire dal centro storico di Cercenasco secondo un disegno preordinato che ripropone la forma della costellazione dell’orsa minor, la cui stella polare è rappresentata dal chiusino già esistente recante lo stemma del Comune. A seguire saranno invitati almeno tre artisti ogni anno, così da implementare progressivamente le “costellazioni”.
Questo intervento arricchisce il territorio del Basso Pinerolese e il suo già significativo patrimonio storico-archittettonico di un nuovo importante tassello artistico, anche in termini di offerta turistica.

http://www.costellazionidartista.it/

PRENOTAZIONI

Vedere singoli contatti sopra

SCOPRI

gli altri Beni Faro

2

Scopri il Pinerolese

PINEROLESE
Scopriminiera e ScopriAlpi –

3

Musei valdesi Pinerolo e il Pinerolese

PINEROLESE
Sistema Museale Valdese –

4

Visita il castello di Miradolo

PINEROLESE
Castello di Miradolo –

9

Visita la rocca di Cavour

PINEROLESE
Rocca di Cavour –

10

Scopri l'arte contemporanea del Pinerolese

PINEROLESE
Arte Contemporanea –

11

Visita le dimore storiche del Pinerolese

PINEROLESE
Dimore Storiche –

12

PINEROLESE
Zoom Torino –